italiani

Gli italiani leggono poco, i dati dalla Fiera del Libro di Francoforte

fiera_del_libro_di_francoforteConclusa il 12 ottobre scorso la Fiera del Libro di Francoforte porta notizie negative per il nostro paese. I dati arrivano dall’AIE (Associazione Italiana Editori) e sono veramente sconfortanti, spicca come le persone che non leggono nemmeno un libro l’anno siano aumentati del 57 per cento rispetto al 55 del 2013. Il presidente dell’AIE, Marco Polillo, lo definisce un dato “impressionante” che è in continuo calo dal 2011. Diminuisce anche lo “zoccolo duro” dei lettori più assidui, quelli cioè che leggono in media tra i 10 e 12 libri l’anno, questi ormai si attestano su circa 4 milioni di italiani. Dati preoccupanti, peggio di noi riesce a fare solo la Grecia.

Molti studi riconducono il problema all’avvento del web e degli smartphone che hanno deviato il nostro tempo libero spostandolo dalla carta stampata. Io sinceramente non credo a questa teoria, numerosi infatti sono stati gli studi che hanno attestato come la popolazione del web è, sotto alcuni aspetti, la stessa della carta stampata. Sarebbero infatti gli stessi che oltre a cercare la notizia di proprio interesse su internet, la cercano anche il libreria.

I premi letterari italiani

una-settimana-di-premi-letterari-586x427Sono molti i premi letterari italiani  che sono delle vere e proprie vetrine per gli scrittori che li aiutano in breve tempo a raggiungere la notorietà. Sono quindi molto importanti per gli scrittori esordienti, che essendo poco conosciuti, possono mettersi in mostra e farsi conoscere ad un pubblico più vasto. Andiamo a vedere ora quali sono i premi: