je suis charlie

Charlie Hebdo, attacco terroristico al giornale satirico

10922789_10204365781959060_1209799786063563495_nSono rimasto letteralmente senza parole non appena ho visto il terribile¬†video dei terroristi che sparano al poliziotto in strada. Penso che solo l’uomo sia in grado di macchiarsi di atti cos√¨ brutali e meschini. Il mostro che da millenni popola questo mondo √® fatto da persone come quelle che hanno assaltato la sede del giornale satirico francese Charlie Hebdo, uccidendo dodici persone e ferendone altre otto. ¬†La satira del settimanale √® da sempre rivolta¬†alla difesa delle libert√† individuali, civili e collettive, com’√® difeso il diritto alla libert√† d’espressione a partire dall’interno della redazione.

La libertà di esprimere ciò che si pensa deve rimanere un diritto di ogni essere vivente su questo pianeta. La violenza e la repressione per non divulgare informazioni devono essere condannate, sempre e in ogni caso! Le vittime di questo atto terroristico stavano svolgendo il proprio lavoro esprimendo il loro libero pensiero. Morire per esprimere la propria libertà è inaccettabile.

Esprimo la mia pi√Ļ profonda solidariet√† alle vittime e ai loro familiari.

Je suis Charlie